Ecco come evitare un videoclip che nessuno guarda e che fa poche visualizzazioni

Un videoclip italiano lo riconosci subito.

La band canta per tutto il video. Costa poco girare una roba simile, ma ti serve davvero?

Ma quando ti fanno vedere il filmino del matrimonio o i primi sgambettamenti del bambino, non ti fai due palle quadrate dopo un minuto e preghi Dio che qualcosa ne impedisca il resto della visione?

Vorresti questo per promuovere la tua musica?

Per te, sentimentalmente, tutto è un capolavoro, ma per gli altri?

Io ho fatto un esperimento. Ho scelto un video, senza sentire la musica, ammetto quindi che sotto ci sia un bel pezzo, lungi da me giudicare la musica.  Ho scelto un video “non italiano” per non offendere nessun connazionale. ne tantomeno voglio offendere gli autori.

please install flash

Il 90 % dei video in Italia, sono così. Se chi canta è un rapper, c’è il rapper che si muove per tutto il video. Se è Rock, c’è la band che suona. Se è dance, c’è il DJ, una folla e un po’ di patata. Sono videoclip in serie. E’ come comprare quel quadro all’IKEA che tutti hanno nelle case.

Anche i più grandi seguono questo schema, prendiamo per esempio Vasco Rossi.

please install flash

Ma potremmo prendere qualsiasi altro Big della musica italiana, lui suona o canta per tutto video.

Perché funziona? E’ un bel video? E’ adatto a te?

Sognare di essere al loro posto è lecito, esserlo è un’altra cosa. Loro hanno i loro fans che molto probabilmente seguono l’artista indipendentemente dalla qualità del videoclip.

Ma vent’anni fa? Guardate che videoclip … carica, energia e mezzi tecnici proibitivi per l’epoca. 

please install flash

Oggi può permettersi di avere un video semplice e banale.

E’ colpa dei registi? O di chi li ingaggia?

Secondo me, va messo cuore nel video così come va messo nel comporre la musica. Se credi nella musica che fai o che proponi, devi credere nel video che lanci.

Ci sono star che hanno fondato il loro successo in funzione del successo dei video clip, vi dice qualcosa Kilye Minogue o Madonna?

Quindi per realizzare il tuo videoclip, dovi innanzi tutto credere in te stesso. Se per te e la tua musica, o se per la tua etichetta, pensi di non spendere un centesimo per un bel video, perché dovremmo credere che il tuo sia un lavoro di qualità o di successo?

Più il videoclip è fatto bene e più darai l’idea che sei già una grande star!

Devi essere tu il primo a crederci. Una volta che ti sei convinto di questo, tre quarti del tuo problema è risolto. Al resto ci pensa un professionista che lavora per te e che ha il compito di lanciarti nel migliore dei modi.

Sai qual’è la tua più grande garanzia di questo? Proprio chi realizza il tuo videoclip. Lui fa quello di lavoro e un video fatto bene è per lui esprimersi e creare arte, proprio quello che tu vuoi fare con la musica.

Un bravo regista teme una cosa : il video fatto male con sotto una musica da paura.  E’ felice del contrario, un pezzo che va avanti grazie al solo videoclip.

 

 

Taggato con: , ,
Pubblicato in VIDEOCLIP in lattice